Per Leggere

Semestrale di commenti, letture, edizioni e traduzioni

Font Size

Cpanel

Norme Editoriali

  • PDF

CRITERI

Allo scopo di favorire la sperimentazione e il dispiegarsi di molteplici soluzioni nel trattamento dei testi letti o commentati, si dà agli autori la possibilità di scegliere fra differenti modalità redazionali. Per chiarezza si chiede tuttavia di optare tra due principali soluzioni: il saggio di lettura con note (da collocare alla fine del testo) o il saggio di lettura privo di note, con gli eventuali rinvii bibliografici abbreviati e integrati nel testo. I cappelli e gli altri apparati dei commenti e delle edizioni vanno preferibilmente concepiti senza note.
Gli autori sono pregati di fornire in allegato al testo un eventuale indice dei manoscritti citati. I cognomi utilizzati vanno sempre accompagnati almeno dall'iniziale del nome.

SAGGI O LETTURE (CON NOTE IN FONDO AL TESTO):

Nelle note i volumi si citano: C. Sbarbaro, Pianissimo, Firenze, Libreria della «Voce», 1914. Dopo la prima citazione si abbrevia Sbarbaro, Pianissimo cit., pp. 31-32.
Per i volumi collettanei: Per Domenico De Robertis, a cura di I. Becherucci, S. Giusti, N. Tonelli, Firenze, Le Lettere, 1999.
Per i saggi contenuti in volume del medesimo autore: G. Contini, Due poeti degli anni vociani [1937], in Id., Esercizi di lettura, Torino, Einaudi, 1939, pp. …
Per i saggi contenuti in volume collettaneo: I. Becherucci, In margine all'episodio di Gertrude, in Per Domenico De Robertis cit., pp. 11-30.
Per i saggi su rivista: R. Gualdo, La poesia siciliana e toscana delle origini, «Per leggere», I, 1, 2001, pp. 135-57.

COMMENTI, EDIZIONI o LETTURE (PRIVI DI NOTE):

Abbreviazioni (da sciogliere in una tavola delle abbreviazioni collocata alla fine della lettura-saggio, alla fine o in una nota del cappello introduttivo):
In maiuscoletto tondo si danno le sigle di opere (ad es. L. Pirandello, Novelle per un anno… = nua), seguite dal numero di pagina (nue 25); i nomi di autore (ad esempio: G. Contini, Due poeti degli anni vociani [1937], in Id., Esercizi di lettura, Torino, Einaudi, 1939 = contini) seguiti dal numero di pagina (contini  51).
In corsivo alto/basso si danno i titoli di opere come Myricae, oppure di singoli testi poetici (ad es. Meriggiare, seguito, dall'eventuale numero di verso citato: Meriggiare 6).

I MANOSCRITTI

Si dà la sigla in tondo alto/basso.
recto/verso: si abbreviano con la lettera r o v in tondo di seguito al numero di pagina (ad es. 128r)

virgolette:
basse a sergente per le citazioni,
apici singoli per le evidenziazioni,
alte inglesi solo per citazioni dentro citazioni

ALCUNE ABBREVIAZIONI DI USO COMUNE:
Commedia di Dante = Inf. V 12
Canzoniere di Petrarca = Rvf 25, 7

gdli = Grande dizionario della letteratura italiana, a cura di Salvatore Battaglia
liz = Letteratura italiana Zanichelli (CD Rom)
lei = Lessico etimologico italiano
clpio = Concordanze della lingua poetica italiana delle origini
dei = Dizionario etimologico italiano

PROCEDURA DI VALUTAZIONE
La valutazione degli articoli (open peer review)

La rivista “Per leggere” riceve e valuta articoli appartenenti alle seguenti tipologie:

- commenti o letture (lectiones) di testi della tradizione letteraria italiana;

- edizioni critiche a singoli testi o saggi di edizione di opere della tradizione letteraria italiana;

-letture comparate di testi appartenenti a diverse lingue, culture o tipologie.

Gli articoli, che devono rispettare le norme redazionali, devono essere inviati in formato elettronico all’indirizzo della redazione, che provvede a inviarli in forma anonima a due revisori, i quali sono invitati a fornire un parere scritto accompagnato da eventuali suggerimenti di modifiche o approfondimenti. In caso di parere divergente, la direzione individua un terzo revisore al quale sottoporre l’articolo.
Sulla base del parere dei revisori, l’articolo può essere accettato senza riserve, accettato a condizione che l’autore lo sottoponga a delle modifiche, oppure respinto.
I nominativi dei revisori sono resi noti alla fine di ciascuna annata.

La pubblicazione e le norme redazionali

Una volta accettato, l’articolo viene trasmesso alla redazione, che provvede a comunicare all’autore il numero del fascicolo in cui sarà pubblicato.
Gli autori degli articoli devono consegnare in allegato al testo l’elenco dei nomi (cognome e iniziale del nome) e l’eventuale indice dei manoscritti citati.

Abbonamenti

Italia € 40,00
Estero € 52,00
Numeri arretrati € 25,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
Licosa S.p.A.,
Signora Laura Mori
Via Duca di Calabria, 1/1
50125 Firenze
Tel. +055 6483201
Fax +055 641257

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Semestrale di commenti, letture, edizioni e traduzioni
Direzione e redazione:
Isabella Becherucci, Simone Giusti, Roberto Leporatti, Natascia Tonelli
con la collaborazione di: Francesca Latini, Alessio Milani, Simonetta Teucci
Direttore responsabile: Silverio Novelli

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici