Per Leggere

Semestrale di commenti, letture, edizioni e traduzioni

Font Size

Cpanel

di Cristina Montagnani


Il saggio si concentra sul XV canto del Furioso, e ne offre una lettura condotta lungo tre direttrici fondamentali: presenza della storia, ovvero delle «moderne cose» nel tessuto del poema, sviluppo del personaggio di Astolfo e rapporto col precedente offerto dall’Inamoramento. Le modalità attraverso le quali Ariosto si confronta col suo precursore sono complesse e assai indagate: qui si sottolinea come, per quello che riguarda Astolfo, Ariosto attui una ripresa tutto sommato coerente col modello e rispettosa dei paradigmi boiardeschi, mentre sul finale del canto, quando si presenta sulla scena la figura di Origille, prendano il sopravvento il deciso pessimismo ariostesco e la sua funerea concezione dell’amore. Il personaggio, cui Boiardo aveva garantito una sorta di riscatto a fianco dell’amato Grifone, ripiomba nella sua conclamata malvagità e amoralità, in una spirale cui è destinata a soccombere.



Tratto da: Per Leggere - I generi della lettura XV - Numero 28, primavera  2015



COMPRA



Abbonamenti

Italia € 40,00
Estero € 52,00
Numeri arretrati € 25,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
Licosa S.p.A.,
Signora Laura Mori
Via Duca di Calabria, 1/1
50125 Firenze
Tel. +055 6483201
Fax +055 641257

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Semestrale di commenti, letture, edizioni e traduzioni
Direzione e redazione:
Isabella Becherucci, Simone Giusti, Roberto Leporatti, Natascia Tonelli
con la collaborazione di: Francesca Latini, Alessio Milani, Simonetta Teucci
Direttore responsabile: Silverio Novelli

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici